Artisti

Marzio Tamer

Profilo

Pittore a tempera e acquarellista

Tutorial sulla tecnica della temperacliccare qui

Artista autodidatta, dopo aver frequentato il Liceo Artistico (si è diplomato all’inizio degli anni ‘80) vince nel 1985 il premio indetto dalla rivista Airone, con esposizione in San Converso a Milano; ma si dedica alla grafica e ad altri mestieri.

Nel 1992 circa, sostenuto dalla sua famiglia, decide di tornare alla pittura e si affida ai Salamon, che da allora lo rappresentano. Nonostante l’esigua produzione l’artista conta alcune esposizioni personali sia in Italia sia all’estero.

Tra i suoi amatori più appassionati, oltre ad alcuni direttori di musei americani, si possono annoverare collezionisti internazionali quali Lord Jakob Rotschild e molti personaggi della società culturale italiana.

La sua produzione si concentra nella realizzazione di paesaggi, ritratti di animali e nature morte. La pittura dei primi anni è con l’acrilico, solo nel 1994, affidandosi ai suggerimenti di Harry Salamon opta, con successo e soddisfazione, per la tempera all’uovo. Una tecnica che padroneggia subito con raro virtuosismo e gli permette di trasmettere la poesia tipica del suo sguardo sulla natura.

Nel 2000, spinto dalla possibilità di esprimersi in modo meno rigoroso, rispetto a ciò che richiede la tempera, estende la sua produzione all’acquarello (che usa con pennelli appena umidi e carichi di pigmento: dry brush); anche in questa tecnica mostra un’attitudine inconsueta e sorprendente che gli consente di realizzare opere dal tratto fresco e immediato senza trascurare la poesia che caratterizza i suoi dipinti.

Presentazione

Video

Marzio Tamer | Artista della Natura

Mostre selezionate

 Selezione mostre principali

2017/2018 – Marzio Tamer Pittore per Natura, Museo delle Scienze Naturali, Milano, a cura di Stefano Zuffi e Lorenza Salamon

2016 - Nature the art of Marzio Tamer al MUSE, Trento, a cura di Stefano Zuffi e Lorenza Salamon.

2015 - Expo, Tesori d’Italia, a cura di Vittorio Sgarbi. Tamer rappresenta il Veneto nell’unica mostra d’arte allestita all’interno dei padiglioni di Expo.

2015 - Da quest’anno inizia la collaborazione con la galleria Jonathan Cooper di Londra che rappresenta Tamer a Masterpiece, Londra; New York Art, Antique and Jewellery show, New Yok.

2014 - Water Views, XXI Century Landscape Watercolourists, Artbox, Vicenza, a cura di M.Fazzini

2014 - Botanical Art in third Millenium, Shirley Sherwood gallery, Kew gardens, London,S. Sherwood, L. Tongiorgio Tomasi e A. Tosi.

2014 - Invito alla 54° Biennlae di Venezia

2013 - Arte Botanica nel terzo millennio, Museo della grafica di Pisa, a cura dell’Università di Pisa, prof. Lucia Tongiorni e prof. Alessandro Tosi

2012 - Nature redivive, the three kingdoms of nature in Italian and Nordic still life, Tortona, Palazzo Guidobono, ed. Arcadia

2011 - E. Diario di una committenza, Milano, Salamon&C

2010 - l’Art Museum of Denver (Colorado, USA) acquista un suo dipinto, in asta pubblica, per esporlo permanentemente nelle neo costituite sale dedicate all’arte contemporanea, attigue al blasonato museo d’arte antica.

2010 - Marzio Tamer, Acquarelli e Dry Brushes, Milano, Salamon&C.

2010 - Premio Arciere, Isola di Sant’Antioco, Festival dei Due Mondi, Spoleto

2009 - Salotto Luminoso, The Madden Art Museum, Greenwood, Colorado, U.S.A., a cura di Timothy Standring

2009 - Contemplazioni, Rimini, Castel Sismondo e Palazzo del Podestà, a cura di A. Agazzani

2008 - Marzio Tamer, opere recenti, Milano, Salamon&C, con introduzione di Nicoletta Pallini e saggio sulla tecnica

2005 - Marzio Tamer, Inexplicability, 10 anni d’attività, De Luca editore, introduzione di Timothy Standring*, Milano

2001 - Marzio Tamer, dipinti recenti, Milano, Salamon&C

2000 - Marzio Tamer, recent paintings, Londra, Matthiesen Fine Art Ltd., mostra sponsorizzata dal WWF International, 2000

1999 - 2000 - Sulla pittura. Artisti Italiani sotto i Quarant’anni, Palazzo Sarcinelli, Conegliano a cura di Marco Goldin

1999 - Bestiario, Galleria Davico, Torino

1998 -  Marzio Tamer, Castello di Sant’Alessio (Pavia)

1994 -1996-1998 - Marzio Tamer, Milano, Salamon&C (con scritti di Marina Mojana, Marco Carminati e Stefano Zuffi)

1985 - Pittori naturalistici, Milano, Premio Airone

Nel settembre 2010 due opere di Marzio Tamer (Carrubi, tempera all’uovo su tavola, cm 53 x 73 e La Sughera, acquarello e drybrush, cm 32,7 x 56,4) sono state acquistate in asta pubblica dall’Art Museum di Denver (Colorado, Usa) per esporle permanentemente nelle nuove sale dedicate all’arte contemporanea.

Nel novembre 2019 viene selezionato a partecipare a Figurativas, il Principale Premio Internazionale di Arti Figurative, la cui mostra inaugurerà il 6 dicembre 2019 a Barcellona, Spagna.

*Deputy Director for Collections & Programs
Denver Art Museum, U.S.A. e
Gates Foundation Curator of Painting & Sculpture, Denver, U.S.A.