Artisti

Jessica Carroll

Profilo

pittrice e incisore

Jessica Rosalind Carroll è nata a Roma nel 1961. All’età di cinque anni ha iniziato l’attività di “giovane di bottega” pulendo i pennelli del padre pittore e apprendendo via via varie tecniche fra cui quella dell’acquaforte. Fin da giovanissima si dedicata al disegno.

Ha compiuto viaggi di ricerca fotografica in numerosi parchi, riserve naturali e luoghi di natura in tutto il mondo dai parchi italiani a quelli del nord dell’est Europa, nel Caucaso, sull’altopiano del Pamir e nel parco del delta del Volga, in Turchia, Israele, Birmania, India e in Africa.

Durante un lungo periodo di soggiorno negli Stati Uniti, oltre a dedicarsi alle ricerche fotografiche in vari parchi nazionali e riserve, o sanctuaries della società Audubon, ha frequentato corsi di disegno, fotografia e tecniche calcografiche al Cleveland Institute of Art e letture di biologia ed etologia alla Western Reserve University. Cinque grandi tavole a matita su cartoncino sulla flora e sulla fauna del lago di Vico sono esposte permanentemente nel Centro Visite del Parco a Caprarola (Viterbo).

Da circa sette anni si dedica anche alla scultura in marmo, in bronzo, in terracotta e in altri materiali. Recentemente ha sviluppato una tecnica di disegno-bassorilievo con il pongo.

Nel 2000 ha partecipato ad una serie di mostre collettive: alla Galleria Salamon&C di Milano, alla Galleria dell’Incisione di Brescia, alla Galleria Patrizia Buonanno di Trento e da Susanna Orlando a Forte dei Marmi. Nel dicembre ha illustrato per Fogola Editore a Torino il libro della Grande Collana “II Richiamo della Foresta” di Jack London.

Nell’aprile 2001 ha esposto al castello di Rranz Paludetto e nel maggio alla galleria La vetrina di Elisabetta Giovagnoni a Roma. Nel 2002 ha realizzato una Hannukia per il Museo dei Lumi della Sinagoga di Casale Monferrato. Ha partecipato inoltre alle mostre “Risalto” e “Rumorosa” nel Monferrato e ad una mostra collettiva alla Galleria dell’Incisione di Brescia.